Cosa possiamo fare per le caviglie gonfie ?

Spesse volte le mie clienti si lamentano delle loro caviglie che vorrebbero sottili e “seduttive”. La caviglia è un vero punto di attrazzione nella donna che adorna con bracialetti e stringhe. Gli uominia ssociano la caviglia fine ad un sinonimo di elenganza e sensualità e classe, stimolando non poco le proprie fantasie erotiche. Le caviglie sono i nostri pilastri che ci sostengono ed è molto importante che vengano tenute elastiche e scattanti . La caviglia è il punto di passaggio che permette alla nostra istintualità di realizzarsi nella vita. Ultimamente , nonostante non siamo in estate trovo caviglie doloranti e gonfie … mi viene spontaneo pensare alla fatica che fanno a muovere i piedi , che spesso a loro volta risultano gonfi e con crampi. Se il problema non dipende dalla struttura, ma dalla ritenzione idrica, dalla muscolatura , dal tipo di vita sedentario o dallo stare troppo in piedi, possiamo tentare di assottigliarle , andando a lavorare sia a livello salutistico e in seguito a livello estetico per conseguenza. Una cosa molto semplice che insegno alle mie clienti è uno stretching sui gradini o alla sera quando sono a letto per allungare i miscoli e il tendine, ma soprattutto per evitare i crampi che si trovano spesso in tali condizioni di caviglie e alla mattina davanti allo specchio consiglio di sollevarsi sulle punte dei piedi per andare a facilitare il ritorno venoso e linfatico e per tonificare il polpaccio. Quando le massaggio lavoro tutta la gamba in spremitura e anche  tecniche mirate , Il Diamant è un ottimo massaggio pet questa sintomatologia .Ottengo di solito degli ottimi risultati.

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *