Dermoriflessologia: dialogare con l’inconscio attraverso la pelle

Una nuova via per il benessere del corpo e dello spirito….
e tutta, letteralmente, a portata di mano.
Emozioni e pensieri producono risposte a livello somatico e, vicendevolmete, le condizioni fisiche influenzano pensieri ed emozioni. Questa relazione si riflette sul tessuto cutaneo, dove è possibile individuare e riconoscere i flussi dell’energia e le memorie cristallizzate nel corpo e nei sistemi energetici.
Questa triplice corrispondenza Pelle-Organo-Sentimento consente :
– un riequilibrio energetico in senso psichico,mentale, emotivo e fisico
– di inviare segnali a corpo e psiche per indurre risposte di benessere
– recupero ed elaborazione di memorie dolorose rimaste irrisolte
–  la polarizzazione onirica per incrementare l’attività e il ricordo dei sogni e imparare a         trarre preziosi insegnamenti da tali esperienze notturne.
–  percorsi di consapevolezza mirati all’evoluzione personale
–  di risvegliare delle facoltà superiori
La dermoriflessologia parte dalla pelle delle mani per leggere le condizioni di benessere o di malessere e sempre dalla pelle opera per irradiare informazioni che aiutino l’individuo a mettere in atto i propri meccanismi di auto-guarigione ( tramite la legge degli antagonismi o legge della Complementarietà)

Un pensiero su “Dermoriflessologia: dialogare con l’inconscio attraverso la pelle

  1. Ciao Ileana,
    lietissimo che ci si stia attivando tutti sempre più nella pratica e divulgazione della Dermoriflessologia…

    Lascio questo commento per invitare sinceramente i tuoi clienti a sperimentare direttamente questa metodica (e le sue numerosissime applicazioni) che consente di riconciliarsi con se stessi.

    Un caro abbraccio
    Diego

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *