La Triplice corrispondenza

Esiste una relazione che lega aspetti psichici e manifestazioni fisiche, siano esse di salute o malattia, è ormai nota e accettata pressoché da tutti: ciò che la dermoriflessologia offre in più è la precisa codifica delle corrispondenze tra organi fisici e sentimenti e la localizzazione riflessologica di entrambi sul tessuto cutaneo. Tale sistema di collegamento è detto Triplice corrispondenza.
Gli effetti derivati dalla Triplice corrispondenza sono così riassumibili:
-una specifica attività del corpo fisico determina una precisa risposta psichica e rende maggiormante sensibile una circoscritta zona cutanea ( placca)
-un determinato sentimento o moto dell’anima stimola una risposta nel corpo fisico e comporta l’ipersensibilità di una specifica zona della pelle
-la stimolazione di una specifica area cutanea determina una precisa attività psichica e una corrispondente risposta nel corpo fisico
L’attività di un organo, di un sistema o di un apparato del corpo fisico sono manifestazioni evidenti, Un moto dell’animo, un sentimento, un’emozione o un pensiero sono percepibili  intimamente. Il riflesso sulla pelle é riscontrabile attraverso un aumento della sensibilità cutanea.
Una volta a conoscenza delle correlazioni esistenti tra l’aspetto psichico, quello fisico e il riflesso cutaneo, abbiamo la possibilità di inserirci con la dermoriflessologia nella Triplice corrispondenza attraverso la stimolazione della pelle. La cute diviene, così, uno straordinario tramite che consente di dialogare tanto con la psiche, quanto con il  corpo .
La pelle si comporta come un sensibilissimo pannello di controllo in grado di mostrare le irregolarità nel funzionamento dell’organismo nonché i malesseri e gli squilibri della sfera psichica. Ma non si limita ad accendere la spia dell’ipersensibilità quando è in funzione un determinato meccanismo, bensì consente di attivare il suddetto meccanismo qualora esso sia in riposo. Qunidi esaminando le spontanee ipersensibilità cutanee, scopriamo nella cute un pannello di controllo dello stato fisico ed emotivo. Contemporaneamente, essa ci permette di mandare messaggi, segnali e informazioni tanto al corpo quanto alla psiche, comportandosi da interfaccia per intervenire dove  lo richiedono

tratto da ” le 5 bilance del benessere ” di Samantha Fumagalli e Flavio Gandini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *