come fai a capire che tipo di disturbo ho?

Io non cerco di capire , sei tu che mi devi dire come ti senti  e che tipo di aiuto ti aspetti da me. Non sono una fisioterapista e neppure una psicologa, sono convinta che il corpo sia lo strumento che ci permette di fare il passaggio in questa vita al quale diamo attenzione solo quando non stiamo  bene o quando si parla di sessualità, ma al corpo come nostro compagno di viaggio, nessuno da attenzione viene usato , bistrattato e trascurato e poi ci si lamenta se non risponde alle nostre aspettative. In India dicevano che gli uomini quando sono comparsi sul pianeta non conoscevano le malattie , che sono arrivate quando Essi non hanno seguito la loro Natura Divina e sono andati contro loro stessi: amano i fiori e li curano per  hobby , ma per lavoro fanno i contabili perchè il  lavoro è considerato come qualcosa che deve pesare e non piacere. Allora i Rishi, che erano saggi veggenti ( molti Rishi antichi erano donne ) tremila anni fa sono andati sull’ Himalaya e con delle tecniche di meditazione hanno scritta i Veda che sono libri sacri che insegnano alle persone come rimanere sani utilizzando una sana alimentazione, un movimento adeguato, un respiro corretto e facendosi massaggiare:
un corpo massaggiato 40 volte in un anno è meno soggetto a malattie e ad incidenti , perchè piu’ presente nel qui e ora .
Io posso aiutarti in questo, sentirti il corpo,drenarti  il connettivo dalle tossine permettendo una sana ossigenazione al derma rendendo  l’epidermide piu’ luminosa elastica e
giovane, farti fare un leggero streching alle guaine che racchiudono i tuoi muscoli per renderle piu’ elastiche, impastarti i muscoli per farli riprendere la loro tonicità e scioltezza,
togliere la rigidezza alle tue ossa
Gli egiziani dicevano: mente da ingegnere in corpo da operaio
Io posso aiutare il tuo corpo a star meglio e il tuo corpo da solo ti darà una risposta di benessere. Riuscire a dormire in maniera corretta permette al tuo corpo di essere
piu’ vigile quando è sveglio. Una pausa corretta permette una maggiore prontezza di riflessi e quando tu ti puoi fidare del tuo corpo, allora stai bene , non è importante cosa succede fuori , tu stai bene e basta e affronti meglio la vita. Sei in armonia con la natura ti adatti facilmente ai cambi di stagione, ai cambi di territorio, ti rapporti meglio con i tuoi simili …..resti aperto a quello che arriva …resti nella fluidità della vita, perchè noi facciamo parte del mondo in cui viviamo e se ci si blocca o fa male un piede sicuramente stiamo vivendo un momento doloroso della nostra vita e ci stiamo dando una  pausa in
attesa di decidere dove stiamo andando e quindi anche le cose fuori di noi possono bloccarsi tante volte nel mio lavoro , sistemando un piede ho visto che si
sistemava anche la situazione che l’aveva provocata….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *