Sognare il padre e la madre per risolvere conflitti tra genitori-figli

La memoria dei genitori viene trasmessa ai figli, principalmente con l’educazione, ma la genetica, oggi ci dice che ereditiamo da nostro padre e da nostra madre molto di più.  Il legame parentale o se preferite le faccende in sospeso del passato sono ciò che limita la felicità nel presente, ciò che è rimasto dei condizionamenti dell’infanzia a livello emozionale o mentale  ci impedisce la nostra libertà di azione e pensiero, vincolandoci a binari tracciati di comportamenti carichi di preconcetti e buon senso che in realtà sentiamo non appartenerci più. Ci occupiamo quindi anche del conflitto che tutto ciò ha generato: dell’irrisolto, del rimorso, del desiderio,di chiudere un cerchio, di comprendere un rapporto con uno o con entrambi i genitori che puo’ essersi concluso con la morte di un padre/ una madre o nei casi in cui i genitori siano ancora viventi, ma esiste un’ incomunicabilità che ha portato all’allontanamento. Un figlio/figlia nel normale processo di crescita si sarà trovato in conflitto con i genitori prima o poi e spesso entrambi i ruoli nonostante siano distanti una generazione, attuano lo stesso comportamento pur non rendendosene conto,e la dinamica che vedo preponderante è che il genitore vorrebbe cambiare il figlio e il figlio vorrebbe fosse il genitore a cambiare, quindi ci si trova in una fase di stallo
La dermoriflessologia ci viene in aiuto come figli,permettendoci di lasciare ogni pretesa riguardo nostro padre e nostra madre esclusa una:  la volontà di comprendere.
Il desiderio di conoscere meglio il genitore ed il rapporto che ci lega, insieme alla stimolazione della placca che richiama in sogno il proprio padre/madre ( sono due aree cutaneee distinte) ci permette di aprire una comunicazione con il genitore prescelto, ascoltiamo però questa volta ciò che ha da dire, poichè nel sogno può anche venir eletto a Guida dal nostro Inconscio e perché se ci ha lasciato prematuramente, potremo porre le domande che in vita non abbiamo avuto tempo di formulare.
Trovate illustrazione sul libro di Flavio Gandini e Samantha Fumagalli ” il potere dei sogni e la dermoriflessologia”. Nel caso voleste provare da soli la stimolazione dei punti ecco un piccolo trucco tratto dal libro di Flavio Gandini: per attivare facilmente la placca e facilitarne il reperimento,è possibile mettere a contatto della pelle la foto del padre/madre, a seconda del genitore che si desidera richiamare in sogno, altrimenti potete guardare una foto o visualizzare un’immagine del Vostro genitore.  Per la stimolazione della placca potete vedere :Sogno lucido: come Svegliarsi nel sogno? Calligaris meglio di Inception!.
Blog Diego Mattarocci

Tag :, , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *